Le potenzialità del fotovoltaico tra risparmio in bolletta e tutela dell’ambiente - Fotovoltaico semplice

Le potenzialità del fotovoltaico tra risparmio in bolletta e tutela dell’ambiente

  1. Home page
  2. Rassegna stampa
  3. Le potenzialità del fotovoltaico tra risparmio in bolletta e tutela dell’ambiente

 L’installazione dei pannelli fotovoltaici in ambito residenziale si rivela sempre più una scelta lungimirante, capace di coniugare i risparmi in bolletta con vantaggi sensibili sull’impatto ambientale.

Una scelta condivisa da sempre più consumatori, alla ricerca di modalità innovative per abbattere i costi dell’energia elettrica che ad ottobre ha subito un ulteriore rincaro.

Il trend si sta diffondendo su scala globale con grande rapidità, tanto che l’Agenzia Internazionale dell’Energia (IEA) ha rilasciato un report sulle energie rinnovabili, con analisi di mercato e previsioni di sviluppo che coprono il periodo 2019-2024.

Le previsioni del rapporto sono molto incoraggianti: nei prossimi cinque anni assisteremo ad un vero e proprio boom che porterà la capacità totale di energia da fonti rinnovabili fino al 50% in più su scala globale.

Gran parte di questa crescita coinvolgerà in modo particolare l’energia solare, destinata a decollare fino raggiungere quota 100 milioni di sistemi fotovoltaici sui tetti delle abitazioni di tutto il mondo.

È proprio sugli impianti residenziali che si concentrano le nuove innovazioni, che vedono l’italiana Fotovoltaico Semplice in prima linea nel potenziamento del fotovoltaico.

L’impresa, che fa capo agli imprenditori Daniele Iudicone e Mauro Bianchi, ha reso disponibile anche per le utenze domestiche il concetto di energy storage, ovvero l’accumulo energetico che rende l’energia sempre disponibile, anche la sera, quando i pannelli non funzionano per assenza di luce solare, garantendo oltre il 90% di energia autoconsumata.

Secondo le prime proiezioni, i benefici saranno notevoli.

Grazie alle detrazioni fiscali pari al 50%, già prorogate anche per il 2020 nella nuova legge di bilancio, il consumo medio annuo di una famiglia (4.000 kWh) permetterà di rientrare nell’investimento in soli 7 anni, garantendo un risparmio stimato in 8600 euro.

Anche il guadagno sarà maggiore: grazie alle batterie d’accumulo installate in tutti i sistemi di Fotovoltaico Semplice, sarà possibile condividere e addirittura vendere sia l’energia prodotta che quella accumulata.

L’imminente regolamentazione da parte dell’UE delle “comunità energetiche” consentirà ai possessori di un impianto fotovoltaico di condividere in maniera autonoma, senza passare cioè dal GSE, l’energia prodotta/acculata direttamente con il vicino di casa, l’operatore elettrico, i familiari. Questo permetterà di aumentare i guadagni e ridurre in modo significativo l’indipendenza dei consumatori dalle bollette tradizionali.
Grazie alle “comunità energetiche”, anche i condomini potranno inoltre beneficiare dei vantaggi dell’energia fotovoltaica (non più riservata esclusivamente alle villette): un solo impianto fotovoltaico generale potrà ripartire l’energia accumulata con tutte le unità abitative dell’immobile.

Gli impianti di Fotovoltaico Semplice già installati sono pronti per funzionare in modalità “comunità energetica” non appena la legislazione sarà pronta il guadagno dei consumatori sarà immediato.

Richiedi l'analisi energetico finanziaria gratuita

Riempi i campo sottostanti per richiedere gratuitamente l'analisi energetico-finanziaria

 

Copyright 2018 by Selling Company - Tutti i diritti riservati - Vietata la riproduzione anche parziale non autorizzata